Come fare uno scrub corpo

Viene spesso lasciato nel dimenticatoio, ma anche il nostro corpo, come il viso, ha bisogno delle sue attenzioni e di una corretta skincare. Facciamo sport, ci dilettiamo in svariate attività, curiamo l’alimentazione, ma tralasciamo la parte più rilassante e facile: il body care. Una ligia e costante pratica di quest’ultimo può portare a dei grandi benefici alla cura e all’idratazione del corpo.
Lo scrub fa parte di questa routine: dona infatti alla pelle un profilo molto più sano, liberandola da sgradevoli tossine e cellule morte. L’aspetto visivo ne gioverà molto, mostrandosi fin da subito, più morbida, vellutata e radiosa. Senza poi tralasciare, la capacità di assorbimento dei trattamenti che poi andiamo ad applicare.
Allora vediamo insieme, come ricreare a casa dei semplici scrub dal tocco esfoliante ma estremamente rispettoso e delicato, in base anche, alle vostre esigenze.

1. TUTTI I TIPI DI PELLE
Ingrediente must have per dare vita ad uno scrub dalle eccellenti proprietà esfolianti è il sale. Sta a voi scegliere quello che più vi appaga: vi basterà poi aggiungere dell’olio vegetale, come l’olio d’avocado, caratterizzato da benefiche doti emollienti e nutrienti. Miscelate il tutto, inumidite la pelle, e massaggiatelo con movimenti circolari dal basso verso l’alto, partendo dal tallone, così stimolerete anche la circolazione!
Per sciacquare, alternate acqua tiepida ed acqua fredda, un vero toccasana per riattivare il microcircolo.

2. GAMBE LISCE
Ahimè, depilazione, pantaloni stretti e poca idratazione, compromettono l’aspetto levigato ed uniforme delle gambe. In questo caso, lo scrub, è davvero un ottimo alleato per ovviare questo problema, valorizzandone sia omogeneità, che abbronzatura. Un sapiente utilizzo, magari prima di procedere con la tanto amata pratica dell’epilazione, andrà a prevenire la comparsa di peli incarniti. Prendete perciò una ciotola, 4 kiwi, li frullate, aggiungete un cucchiaio di olio di oliva, un cucchiaio di sale grosso e un po’ di succo di limone. Massaggiate su pelle asciutta per circa 5 minuti e poi sciacquate con acqua tiepida. Effetto seta assicurato! Gambe pronte per essere sfoggiate.

3. ANTICELLULITE
Qui non potrete assolutamente fare a meno del caffè. Le rinomate proprietà drenanti e stimolanti, lo rendono la chiave per dire addio all’antipatico effetto a “buccia d’arancia”.
Irrorare il sangue ed eliminare i liquidi in eccesso, regalerà fin dal primo utilizzo, un aspetto decisamente più ricercato, alla vostra pelle.
E allora miscelate due cucchiai di fondi di caffè, due cucchiai di sale fino, ed infine, aggiungete due cucchiai di olio di mandorle. Una volta amalgamato il tutto in modo omogeneo, l’impasto sarà pronto per essere applicato sui cosiddetti punti critici, come glutei, cosce, fianchi e ginocchia. Lasciate riposare per almeno 10 minuti e poi concedetevi una bella doccia, scuotere il tutto con un getto d’acqua fredda, sarebbe l’ideale.

Il nostro team ti ha suggerito i migliori consigli per realizzare uno scrub corpo fatto in casa. Pochi e semplici ingredienti per una pelle morbida e luminosa.
Se invece preferite un prodotto pronto all’uso, venite a scoprire i migliori scrub corpo su GRIFFI Beauty Store. Non dimenticatevi di utilizzare una buona crema corpo dopo la scrub, per nutrire ed idratare a fondo la vostra pelle rigenerata.
 

Inizio pagina
Reso Facile
Spedizioni in 24/48 h
Ritira in negozio
Confezione regalo
Campioni omaggio
Iscriviti alla newsletter
Hai bisogno di aiuto?
Griffi

Gentile utente,
il nuovo sito Griffi non è navigabile con Internet Explorer.
Internet Explorer non consente di utilizzare soluzioni di design e funzionalità moderne.

Utilizza Google Chrome, Mozilla Firefox o la più recente versione di Edge per una corretta esperienza di navigazione.

Gentile utente,
il nuovo sito Griffi non è navigabile correttamente con Microsoft Edge inferiore alla versione 17.
(Microsoft EdgeHTML engine < 17)

Aggiorna la tua versione di Edge o utilizza Google Chrome, Mozilla Firefox per una corretta esperienza di navigazione.

Continua comunque la navigazione